Crea sito
B2C, BOOKS TO COSMOPOLITANS / Il blog di Umberto Martino

B2C, sceneggiature e film -5- “Nosferatu” di Friedrich Wilhelm Murnau

Nosferatu è il primo dei due capolavori del padre del cinema Friedrich Wilhelm Murnau. Inoltre è considerato il primo dei film riguardanti mostri. Girato dopo l’uscita di due classici dell’Espressionismo tedesco (Il gabinetto del Dottor Caligari di Wiene e Il Golem di Wegener)  è da annoverarsi tra i film di questa corrente: luci e ombre squadrano l’ambiente circostante generando angoscia. Molte scene sono state studiate e riprese in ambienti esterni, ad esempio le montagne dei Carpazi, e non in studi chiusi; questa decisione rappresentò una novità. La trama del film è tratta dal romanzo Dracula (1897) di Bram Stoker e per questa motivazione, al fine di cercare di aggirare i diritti d’autore, il regista modificò il titolo, i nomi dei personaggi e i luoghi, ma, nonostante questi cambiamenti, venne denunciato dai parenti dello scrittore e condannato a distruggere le pellicole. Riuscì a salvarne una copia clandestina giunta fino ai nostri tempi.

L’agente immobiliare Knock riceve dalla Transilvania una richiesta di acquisto immobiliare alquanto particolare e, giudicata un buon affare, decide di inviare in quella regione un suo dipendente, il giovane Hutter, per far firmare un contratto di acquisto al conte Orlok. Hutter, sposo novello, lascia la moglie Ellen presso una coppia di amici e parte, nonostante sia a conoscenza della pericolosità del viaggio. Ma, dopo essere giunto in un paesino situato sui monti Carpazi nei pressi del castello, entra in contatto con le credenze della gente in merito al conte e, durante la notte trascorsa in una stanza affittata presso una locanda, trova e sfoglia un libro riguardante i vampiri. Il giorno successivo si reca al castello e da quel momento inizia la sua tetra avventura.

Un film che, sebbene muto e privo degli effetti scenici moderni, riesce ad inquietare e forse a non far dormire… tranquillamente… Il Conte Orlok, interpretato da Max Schrek, genera ancora oggi un’ineffabile senso di terrore per le movenze che imitano i movimenti tesi che assumono alcuni animali qualche istante prima di catturare la preda e per le sembianze mostruose che vogliono ricordare un pipistrello, un insetto e un uomo. Venne recensito all’epoca come un capolavoro di Marnau e il tempo non ha scalfito questa definizione.

(FM, ’17)

nosferatuposter

nosferatu223

Buona visione…

Bibliografia

https://www.youtube.com/watch?v=ZxlJxDr26mM     (Nosferatu trailer, YouTube)

https://www.youtube.com/watch?v=psrgg6ELBxU     (Nosferatu film completo ITA, YouTube)

https://www.youtube.com/watch?v=e7p3ct5hcks       (Nosferatu film completo HD ENG, Youtube)

https://www.youtube.com/watch?v=HHt10MA5Fqs    (Nosferatu film completo ENG, YouTube)

http://www.mymovies.it/film/1922/nosferatuilvampiro/

https://it.wikipedia.org/wiki/Nosferatu_il_vampiro#Trama

https://www.comingsoon.it/film/nosferatu-il-vampiro/29741/scheda/

https://en.wikipedia.org/wiki/Nosferatu

http://www.storiadeifilm.it/horror/horror/friedrich_wilhelm_murnau-nosferatu_il_vampiro(prana_film_berlin_gmbh-1922).html