Crea sito
B2C, BOOKS TO COSMOPOLITANS / Il blog di Umberto Martino

B2C, racconti in 100 parole -7- “Il pudore offeso”

IL PUDORE OFFESO

Dopo Roma, sul treno salirono tre uomini. Uno di questi, dai lineamenti signorili e sguardo assente, aveva le mani coperte da un giornale. Gli altri due lo fecero sedere tra loro. Faceva molto caldo. Una folata arrivò dal finestrino abbassato trascinando il giornale sul pavimento. Con un rapido gesto lo risistemarono, ma un’angosciante vergogna aveva ridato vita a quello sguardo assente. Non si scambiarono una parola, poi scesero a Colleferro. Sono trascorsi più di cinquant’anni e in me è ancor tristemente viva l’immagine delle manette ai polsi dell’uomo dai bei lineamenti.

(Umberto Martino, ’15)