Crea sito
B2C, BOOKS TO COSMOPOLITANS / Il blog di Umberto Martino

B2C, “L’ultimo volo del gabbiano” in pillole -6-

“La giovane, una mattina, al sorgere del sole, si sentì chiamare ad alta voce. Costanza non l’aveva mai fatto. Si precipitò nella stanza da letto ed aperte le ante vide la sua signora col terrore negli occhi. Dopo profondi respiri disse d’essersi svegliata di soprassalto a causa di un sogno terribile. All’interno di una casa di cristallo vide suo marito assieme ad altre persone delle quali era distinguibile solo l’ombra. Voleva entrare in quella casa, ma un uomo dal volto deformato, tanto dall’apparire mostruoso, la seguì per ostacolarla”…( Tratto da “L’ultimo volo del gabbiano”, Umberto Martino, Albatros, 2014)